Differimento termini di pagamento contributi artigiani e commercianti

L’Inps con messaggio del 13 maggio 2021 ha comunicato il differimento al 20 agosto 2021 del termine di pagamento della rata dei contributi dovuti dai soggetti iscritti alle gestioni speciali degli artigiani e commercianti originariamente fissata al 17 maggio 2021.


Il differimento del termine di pagamento della prima rata è diretta conseguenza del ritardo con cui sono stati definiti i criteri e le modalità di attuazione dell’esonero contributivo per i lavoratori autonomi e professionisti introdotto con l’art. 1 commi da 20 a 22-bis della L. 178/2020.

Si ricorda che per il 2021 è previsto un esonero parziale dei contributi previdenziali complessivi da versare nel limite massimo di 3.000 euro annui per gli iscritti che:

  • nel periodo d’imposta 2019 non hanno percepito un reddito complessivo lordo imponibile ai fini IRPEF non superiore a 50.000 euro;

  • hanno subito un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33 per cento rispetto a quelli dell’anno 2019;

  • non siano titolari di un contratto di lavoro subordinato (escluso intermittente) o pensione (esclusa invalidità).

Pertanto, i lavoratori iscritti alle Gestioni degli artigiani e degli esercenti attività commerciali potranno versare la prima rata entro il 20 agosto 2021, termine entro il quale dovrà essere pagata anche la seconda rata dei contributi minimi 2021. Entro il 16 novembre 2021 e il 16 febbraio 2022 dovranno invece essere versate, rispettivamente, la terza e la quarta rata riferita ai contributi minimi di competenza 2021.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Si riepilogano di seguito le novità introdotte dalla Legge di Bilancio per il 2022 in tema dei cosiddetti “bonus casa”. Interventi di recupero del patrimonio edilizio (50%) Viene prorogata, con riferi

A decorrere dal 1° gennaio 2022 è possibile presentare la domanda per l’assegno unico per i figli, introdotto dal Decreto legislativo n. 230 del 21 dicembre 2021. L’assegno unico riguarda tutte le cat

Confidando di fare cosa gradita, si segnalano alcuni adempimenti e scadenze in materia di IVA. Modelli INTRASTAT Novità 2022 Con la determinazione n. 493869/2021 dell’Agenzia delle Dogane e dei monopo