Bando di Concorso-concessione di contributi a PMI a sostegno di interventi per digitalizzazione I4.0

Con la presente Vi informiamo dell’avvenuta approvazione del bando di cui all’oggetto da parte della CCIAA di Treviso e Belluno (il bando integrale è visionabile al seguente link: https://www.tb.camcom.gov.it/CCIAA_bandi.asp?cod=1821).


Il bando scade il 30 novembre 2021, ma l’accesso ai fondi risente della cronologia di presentazione delle domande che devono pervenire – esclusivamente in via telematica - dal 29 Marzo al 30 Novembre 2021.


Trattasi di erogazione di contributi a fondo perduto per consulenza e investimenti (importo massimo Euro 18.000,00) finalizzati alla digitalizzazione delle imprese c.d. 4.0.


Vi possono partecipare le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve PMI) aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Treviso-Belluno, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.


Sono ammissibili le seguenti spese:

  • costi sostenuti per l'acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 nonché delle tecnologie propedeutiche e complementari;

  • spese sostenute per l'acquisto dei beni strumentali di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i.

Sono ammissibili gli interventi avviati dal 01.01.2021 nonché le spese sostenute fino al termine ultimo per la presentazione della domanda di contributo.


Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse, ovvero al 60% nel caso in cui l'impresa richiedente, alla data di pubblicazione del Bando, risulti in possesso dell'attribuzione del “Rating di Legalità”.


Le richieste di contributo, da redigersi utilizzando l'apposita modulistica, corredate dalla documentazione specificata nel Bando, devono essere inoltrate dalle ore 10:00 del 29.03.2021 alle ore 24:00 del 30.11.2021 esclusivamente in modalità telematica con firma digitale collegandosi all'indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it/newt/public.htm, sezione “Servizi e-gov”, all'interno delle specifico sportello on line “Contributi alle imprese”.

La mera trasmissione telematica può essere effettuata per il tramite del terzo incaricato, purché munito di espressa delega sottoscritta dal legale rappresentate della impresa richiedente ed allegata alla documentazione trasmessa.


Rimaniamo a Vs. disposizione per l’eventuale concreta elaborazione, valutazione e sostegno alla implementazione di progetti eleggibili alla fruizione delle agevolazioni di cui trattasi.

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Si riepilogano di seguito le novità introdotte dalla Legge di Bilancio per il 2022 in tema dei cosiddetti “bonus casa”. Interventi di recupero del patrimonio edilizio (50%) Viene prorogata, con riferi

A decorrere dal 1° gennaio 2022 è possibile presentare la domanda per l’assegno unico per i figli, introdotto dal Decreto legislativo n. 230 del 21 dicembre 2021. L’assegno unico riguarda tutte le cat

Confidando di fare cosa gradita, si segnalano alcuni adempimenti e scadenze in materia di IVA. Modelli INTRASTAT Novità 2022 Con la determinazione n. 493869/2021 dell’Agenzia delle Dogane e dei monopo