SACE SIMEST: rifinanziamento immediato della misura 394/81

Il PNRR stanzierà 1,2 miliardi per la finanza agevolata nell'ambito del Patto per l'Export a favore dei processi di internazionalizzazione. L'obiettivo è finanziare altre 4.000 imprese attraverso un mix di agevolazioni (finanziamento agevolato e fondo perduto). Si presterà un’attenzione speciale sia ai progetti che perverranno da aziende del Meridione, sia a quelle che avranno come protagonisti l’imprenditorialità femminile e quella giovanile. MAECI e SIMEST sono già al lavoro per rendere immediatamente operativa l’iniziativa subito dopo la formale approvazione prevista per metà luglio.


FINALITÀ

Sace Simest è specializzata nel sostegno alle imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono crescere nel mercato globale. Attraverso la sinergia di competenze integrate e servizi assicurativi e finanziari, offre un modello operativo unico nel panorama italiano, votato allo sviluppo economico del Paese.


COSA FINANZIA

Le linee di finanziamento messe a disposizione da SIMEST sono 7 e riguardano le spese per:

  1. Patrimonializzazione: Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento;

  2. Partecipazione a Fiere Internazionali, Mostre e Missioni di Sistema: Il finanziamento copre il 100% delle spese con il limite massimo di € 150.000,00. Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento;

  3. Inserimento Mercati Esteri: Il finanziamento copre il 100% delle spese con il limite massimo di € 4.000.000 e minimo di € 50.000. L’importo del finanziamento agevolato non potrà superare il 25% dei ricavi medi dell’impresa. Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento.

  4. Temporary Export Manager: Il finanziamento copre fino al 100% delle spese sostenute. È possibile richiedere un contributo a fondo perduto per un importo pari al 50% del finanziamento.

  5. E-Commerce: il finanziamento copre fino al100% delle spese sostenute. È possibile richiedere un contributo a fondo perduto per un importo pari al 50% del finanziamento.

  6. Studi di Fattibilità: Il finanziamento copre il 100% delle spese sostenute. Il finanziamento a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento.

  7. Programmi di Assistenza Tecnica: il finanziamento copre il 100% delle spese sostenute per due tipologie di interventi: “assistenza tecnica per la formazione” e “assistenza tecnica post vendita”.

46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti