SACE SIMEST: rifinanziamento immediato della misura 394/81

Il PNRR stanzierà 1,2 miliardi per la finanza agevolata nell'ambito del Patto per l'Export a favore dei processi di internazionalizzazione. L'obiettivo è finanziare altre 4.000 imprese attraverso un mix di agevolazioni (finanziamento agevolato e fondo perduto). Si presterà un’attenzione speciale sia ai progetti che perverranno da aziende del Meridione, sia a quelle che avranno come protagonisti l’imprenditorialità femminile e quella giovanile. MAECI e SIMEST sono già al lavoro per rendere immediatamente operativa l’iniziativa subito dopo la formale approvazione prevista per metà luglio.


FINALITÀ

Sace Simest è specializzata nel sostegno alle imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono crescere nel mercato globale. Attraverso la sinergia di competenze integrate e servizi assicurativi e finanziari, offre un modello operativo unico nel panorama italiano, votato allo sviluppo economico del Paese.


COSA FINANZIA

Le linee di finanziamento messe a disposizione da SIMEST sono 7 e riguardano le spese per:

  1. Patrimonializzazione: Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento;

  2. Partecipazione a Fiere Internazionali, Mostre e Missioni di Sistema: Il finanziamento copre il 100% delle spese con il limite massimo di € 150.000,00. Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento;

  3. Inserimento Mercati Esteri: Il finanziamento copre il 100% delle spese con il limite massimo di € 4.000.000 e minimo di € 50.000. L’importo del finanziamento agevolato non potrà superare il 25% dei ricavi medi dell’impresa. Il contributo a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento.

  4. Temporary Export Manager: Il finanziamento copre fino al 100% delle spese sostenute. È possibile richiedere un contributo a fondo perduto per un importo pari al 50% del finanziamento.

  5. E-Commerce: il finanziamento copre fino al100% delle spese sostenute. È possibile richiedere un contributo a fondo perduto per un importo pari al 50% del finanziamento.

  6. Studi di Fattibilità: Il finanziamento copre il 100% delle spese sostenute. Il finanziamento a fondo perduto è pari al 50% del finanziamento.

  7. Programmi di Assistenza Tecnica: il finanziamento copre il 100% delle spese sostenute per due tipologie di interventi: “assistenza tecnica per la formazione” e “assistenza tecnica post vendita”.

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Si riepilogano di seguito le novità introdotte dalla Legge di Bilancio per il 2022 in tema dei cosiddetti “bonus casa”. Interventi di recupero del patrimonio edilizio (50%) Viene prorogata, con riferi

A decorrere dal 1° gennaio 2022 è possibile presentare la domanda per l’assegno unico per i figli, introdotto dal Decreto legislativo n. 230 del 21 dicembre 2021. L’assegno unico riguarda tutte le cat

Confidando di fare cosa gradita, si segnalano alcuni adempimenti e scadenze in materia di IVA. Modelli INTRASTAT Novità 2022 Con la determinazione n. 493869/2021 dell’Agenzia delle Dogane e dei monopo