Anticipazioni Legge di Bilancio 2017

Proroga super ammortamento – Nuovo iper ammortamento


Con la prossima Legge di Stabilità per il 2017 è prevista la riconferma del “super ammortamento al 140%” per sostenere gli investimenti delle imprese in Italia, come già previsto per l’anno 2015 (si veda in proposito nostra precedente circolare del 25 gennaio 2016); l’agevolazione consiste nella possibilità di usufruire della maggiorazione del 40% del costo di acquisto, ivi compreso il leasing finanziario, di beni materiali strumentali nuovi.

A differenza delle previsione ad oggi in vigore, tuttavia, sono esclusi dalla nuova agevolazione gli investimenti in autovetture e automezzi non strumentali (a deducibilità limitata).



E’ inoltre prevista un’ulteriore e maggiorata agevolazione cosiddetta “iper ammortamento” riconosciuta a partire dal 2017 solo su particolari beni strumentali, altamente tecnologici, e consistente in una maggiorazione del costo ammortizzabile del 250%.







Proroga Legge Sabatini


Tra i contenuti della Legge di Stabilità per il 2017 è prevista la proroga della agevolazioni stabilite dalla Legge Sabatini.

Il Ministero dello Sviluppo Economico riconoscerà anche per il 2017 il bonus beni strumentali alle imprese per aumentare la competitività della produzione italiana e facilitare l'accesso al credito per le PMI, piccole e medie imprese.

A tal fine, la cassa Depositi e Prestiti ha previsto un apposito fondo che verrà riaperto non appena verranno destinate le nuove risorse previste dalla nuova Legge di Bilancio.


Alle imprese che fanno domanda di accesso al contributo e che effettuano l’investimento per acquistare i beni strumentali o acquisirli in leasing spetta un investimento coperto da un finanziamento bancario o leasing, fino all’80% dell’importo dal Fondo di garanzia PMI, della durata massima di 5anni e per un importo compreso tra Euro 20.000 ed Euro 2 milioni.




Proroga assegnazione agevolata


La bozza di decreto legge collegato alla Legge di Stabilità 2017 riapre la procedura di cessione e assegnazione agevolata beni ai soci dal 1° ottobre 2016 al 30 settembre 2017.

L’imposta sostitutiva dell’8% (ovvero 10,50% per le società di comodo) dovrà essere versata in due rate alle date del 30 novembre 2017 e del 16 giugno 2018.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Esportatori abituali – novità introdotte nel 2020

La presente per ricordare, in tema di esportatori abituali, alcune novità entrate in vigore durante l’anno 2020 e applicabili anche nel 2021. In particolare: la dichiarazione di intento non dovrà più